Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Recensione Paolo e Francesca. Romanzo di un amore di Matteo Strukul – Nord Sud Edizioni

#giftedby

Gli parve di avere ucciso il mondo, la speranza, l’amore stesso. E di essere maledetto. Perché per quanto Paolo e Francesca fossero colpevoli di adulterio, quello che aveva visto – e che vedeva in loro, in quell’ultimo abbraccio incorniciato dal liquido scuro del sangue – era la perfezione di due esseri che si erano sempre appartenuti.

Sognare il principe azzurro non è mai stato più pericoloso.

Coinvolgente, emozionante e commovente. In “Paolo e Francesca. Romanzo di un amore” pubblicato da Nord Sud Edizioni, Matteo Strukul ricostruisce la storia dell’amore proibito dei due amanti, famosi perché protagonisti del V canto dell’Inferno, quando Dante Alighieri li incontra nel girone dei lussuriosi.

Ho amato tantissimo la protagonista femminile, Francesca da Rimini descritta come una fanciulla bellissima, di nobili origini e molto colta rispetto alle donne dell’epoca. Viene data in sposa attraverso un matrimonio combinato a Giovanni Malatesta e sposata a lui per procura tramite Paolo, il suo affascinante e carismatico fratello.

Giovanni invece è un guerriero rozzo e deforme e il contrasto tra i due fratelli è stridente. Sono diversi come il giorno e la notte non solo fisicamente, ma anche nei modi di fare e nel carattere.

Se anche fosse stato necessario un secolo, l’avrebbe corteggiata comunque. Ma non poteva. E così si mangiava il cuore.

Paolo e Francesca si innamorano dal primo istante che si guardano e da quel momento si accende la scintilla della passione che ben presto si tramuta in un fuoco pericoloso che li spingerà verso la dannazione eterna…

Ciò che ho amato di questo romanzo e’ che l’amore travolgente dei due giovani è stato contestualizzato benissimo dall’autore che da un lato ha creato una storia “romantica”, ma anche assolutamente credibile, perché perfettamente ben ricostruita dal punto di vista storico e culturale.

I personaggi sono magnificamente caratterizzati dal punto di vista psicologico e anche conoscere il contesto sociale e culturale dell’epoca è importante per apprezzare fino in fondo questa storia senza avere pregiudizi.

Oltre ai tre protagonisti: Paolo, Francesca e Giovanni, ci sono una serie di personaggi secondari che svolgono un ruolo fondamentale nella vicenda.

Francesca dovrà fare subito i conti con i membri dell’inquietante famiglia dei Malatesta dei quali Paolo sembra essere l’unico raggio di sole…

Oltre al deforme Giovanni, compare anche un altro fratello “mostruoso” ed è Malatestino, ma non è da sottovalutare anche la matrigna Margherita Daltenieri, una donna scaltra e senza scrupoli, una vera strega.

Tra i personaggi secondari il mio preferito è fra Lupo, un monaco con il quale Francesca stringe amicizia e con cui condivide la passione per la lettura.

Infatti la chiave di tutta la storia sono i preziosi manoscritti dei romanzi cortesi di Chrétien de Troyes che Francesca aveva ricevuto in dono dal padre.

Francesca affoga il suo dolore per un’esistenza infelice nella lettura di questi racconti avventurosi e cavallereschi, amando in particolare proprio la storia di Lancillotto e di Ginevra.

Con una fitta al petto, Paolo udì la fanciulla che continuava a leggere di Lancillotto e Ginevra. Non si capacitava di quanto era bella…

Come disse Dante Alighieri: “Galeotto fu il libro è chi lo scrisse…”

Un altro aspetto che ho apprezzato di “Paolo e Francesca. Romanzo di un amore” è che tra le righe emerge la tremenda condizione delle donne dell’epoca, vendute al miglior offerente come carne da macello, usate solo per procreare e ingiustamente colpevolizzate se non mettevano alla luce un erede.

Il fatto che Francesca abbia ricevuto un’educazione non convenzionale per l’epoca, da un lato l’ha resa una donna colta e raffinata, ma la sua cultura le ha donato anche la consapevolezza della desolazione di cui era circondata.

L’accuratezza storica non ha impedito all’autore di regalarci anche un libro assolutamente scorrevole, avvincente e molto suggestivo!

Lo stile narrativo elegante e poetico si è rivelato perfetto per raccontare la storia di un amore tragico e immortale.

“Paolo e Francesca. Romanzo di un amore” è entrato nella mia top 10 dei libri più belli che ho letto quest’anno!

Leggetelo e regalatevi una grande storia, quella dell’amore travagliato di Paolo e Francesca!

𝙻𝚎 𝚙𝚊𝚛𝚟𝚎 𝚍𝚒 𝚖𝚘𝚛𝚒𝚛𝚎 𝚒𝚗 𝚕𝚞𝚒 𝚎 𝚍𝚒 𝚛𝚒𝚗𝚊𝚜𝚌𝚎𝚛𝚎, 𝚎 𝚒𝚗 𝚚𝚞𝚎𝚕𝚕’𝚊𝚕𝚝𝚊𝚕𝚎𝚗𝚊 𝚍𝚒 𝚎𝚖𝚘𝚣𝚒𝚘𝚗𝚒, 𝚋𝚛𝚞𝚌𝚒𝚊𝚗𝚝𝚒 𝚎 𝚖𝚊𝚒 𝚙𝚛𝚘𝚟𝚊𝚝𝚎, 𝚜𝚎𝚗𝚝ì 𝚕𝚊 𝚝𝚎𝚜𝚝𝚊 𝚙𝚞𝚕𝚜𝚊𝚛𝚎 𝚎 𝚍𝚘𝚗𝚍𝚘𝚕𝚊𝚛𝚎, 𝚚𝚞𝚊𝚜𝚒 𝚜𝚝𝚎𝚜𝚜𝚎 𝚟𝚘𝚕𝚊𝚗𝚍𝚘 𝚒𝚗 𝚞𝚗 𝚌𝚒𝚎𝚕𝚘 𝚝𝚛𝚊𝚙𝚞𝚗𝚝𝚊𝚝𝚘 𝚍𝚒 𝚜𝚝𝚎𝚕𝚕𝚎 𝚙𝚎𝚛 𝚙𝚘𝚒 𝚏𝚒𝚗𝚒𝚛𝚎 𝚜𝚌𝚊𝚛𝚊𝚟𝚎𝚗𝚝𝚊𝚝𝚊 𝚒𝚗 𝚞𝚗 𝚒𝚗𝚏𝚎𝚛𝚗𝚘 𝚍𝚒 𝚜𝚊𝚗𝚐𝚞𝚎, 𝚌𝚊𝚛𝚗𝚎 𝚎 𝚍𝚎𝚜𝚒𝚍𝚎𝚛𝚒𝚘.

Trama: Due giovani alla scoperta dell’amore. Un destino travolto dalla storia. Una passione divenuta leggenda.Fra le torri e i castelli dell’Italia medievale si consuma una delle più grandi storie d’amore di tutti i tempi, quella fra Paolo Malatesta e Francesca da Rimini. Francesca ama i libri e le avventure di maghi e cavalieri, sogna un Lancillotto che le faccia battere il cuore. Nel suo destino, però, c’è un matrimonio combinato con il rozzo Giovanni Malatesta, guerriero spietato e conquistatore sanguinario. La sua sorte sembra già scritta, almeno fino a che Francesca non incontra Paolo, il fratello di Giovanni venuto a sposarla per procura. Nell’attimo in cui si scambiano il primo sguardo, i due cognati sono già perduti, condannati a bruciare di un sentimento impossibile da vivere a pieno eppure troppo doloroso da reprimere. La loro passione, resa immortale da Dante Alighieri nel canto V dell’Inferno, rivive fra le pagine di questo romanzo insieme allo splendore dell’Italia del tempo, con le sue corti e i tornei, gli intrighi e gli inseguimenti. Paolo e Francesca è il grande affresco di un amore tormentato in cui mito e storia si intrecciano; una ricostruzione avvincente e al tempo stesso rigorosa di un’epoca che non smette mai di affascinarci.

Mary Watson

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Inizia con un blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: